Ecoplasteam
  • Home
  • Ecoplasteam
  • Identity & Policy

Identity & Policy

scroll down
  • Home
  • Ecoplasteam
  • Identity & Policy

Identity & Policy

scroll down

L'identità e la politica di Ecoplasteam

Ecoplasteam nasce dall’idea di trovare una soluzione al problema del riciclo dei poliaccoppiati. L’identità aziendale perciò nasce contemporaneamente alla sua espressione operativa, ovvero dal tentativo di riciclare questi materiali per generare un nuovo prodotto con tecnologie di trasformazione tradizionali.

L’idea nasce da un’intuizione di Roberto Lecce, imprenditore che alcuni anni fa si è spinto alla ricerca di una nuova materia plastica che fosse economica ed al tempo stesso ecologica. Trova nei packaging monouso poliaccoppiati, di cui fanno parte anche i contenitori per bevande, un materiale che si asserve alla sua idea: unendo e “impastando” l’alluminio e il polietilene di cui sono composti, anziché dividerli, produce una nuova materia totalmente ecologica ed a sua volta riciclabile: l’EcoAllene®.

Ecoplasteam è l’Azienda che, su licenza esclusiva mondiale dalla Replan Global società svizzera proprietaria del brevetto, produce e commercializza l’EcoAllene® in Italia e all’estero.

Grazie all’azienda Amut S.p.A. leader internazionale nel campo dell’estrusione della plastica e nella costruzione di concept ingegneristici innovativi, nasce il primo impianto pilota, con una produzione di circa 6000 tonnellate annue di EcoAllene®.

Una cordata di imprenditori torinese ha creduto nel progetto investendo capitale. In accordo con la società svizzera Swiss Merchant Corporation SA sono poi state poste le basi che hanno permesso di costruire una struttura legale e finanziaria di operazione che ha convinto Banca Popolare di Milano a finanziare il progetto.

E’ nata così la startup innovativa Ecoplasteam S.p.A. che oggi ha un impianto di produzione ad Alessandria e sta pianificando la costruzione dei prossimi cinque impianti in Europa, per soddisfare la domanda di riciclo di oltre 300.000 tonnellate di poliaccoppiati.

Il primo impianto è installato in un capannone dove è presente una serie di affreschi del pittore internazionale Ernesto Morales, Cosmogony, che rappresenta una interpretazione onirica dell’Economia Circolare. Lo stabile sorge su un terreno di 10.000 metri quadri, con un’area verde dove sorgono un frutteto e un piccolo laghetto artificiale, dove vengono allevati animali da cortile per ricordare a se stessi ed al mondo che l’arte, la natura e l’industria devono sempre camminare a braccetto.

Il prodotto finale dell’impianto, l’EcoAllene®, è già di interesse da parte di decine di aziende italiane per la produzione di oggetti plastici di vario tipo, essendo un materiale tecnicamente valido quanto la plastica vergine, ma più economico e soprattutto riciclabile.


Ecoplasteam è perciò un’azienda in grado di generare ed immettere sul mercato un nuovo materiale derivante da uno scarto composto da due elementi, non separandoli ma generandone un terzo con proprietà assimilabili alla famiglia dei termoplastici (es. polietilene),  ecosostenibile ed in linea con le direttive europee in materia di utilizzo di plastiche riciclate, tale da essere inserito all’interno di processi di economia circolare.


 

Visione aziendale e Politica della Direzione

 

La Direzione di ECOPLASTEAM è consapevole delle sfide e delle opportunità offerte da uno scenario, quello del riciclo degli scarti e/o rifiuti, così centrale per un modello di sviluppo sostenibile e in continua evoluzione. Per affrontare questa sfida è necessario prendere atto del contesto di riferimento e dei cambiamenti in atto sia a livello nazionale che internazionale. Solo con un approccio pro-attivo sarà possibile consolidare le relazioni con il proprio mercato e con gli altri stakeholder di riferimento con politiche e pratiche vincenti.
Per la Direzione di Ecoplasteam il processo organizzativo e decisionale si basa su una completa analisi del contesto in cui si opera, tenendo conto delle aspettative dei portatori di interesse e degli eventuali rischi ed opportunità che si dovessero individuare nel tempo.
ECOPLASTEAM ritiene pertanto di fondamentale importanza avere un’organizzazione che consenta di armonizzare e tenere sotto controllo i propri processi un costante miglioramento delle proprie prestazioni aziendali.
La Politica integrata si estende all’intero processo di reperimento, selezione e trasformazione degli scarti industriali e della successiva trasformazione in manufatti in Ecoallene®, tenendo conto dell’intera filiera e dell’intero ciclo di vita del prodotto. Nel far questo occorre tenere presente gli aspetti di qualità del prodotto e della fornitura, degli aspetti ambientali e della sostenibilità, della sicurezza del lavoro e del benessere di tutte le persone coinvolte nel progetto Ecoplasteam.
Una visione ampia che non possa tralasciare gli aspetti ambientali diretti ed indiretti nonché quelli derivati dall’uso e dallo smaltimento dei prodotti in Ecoallene®.
Pertanto, convinti che il percorso della sostenibilità debba considerare il profitto economico legato al concetto di circolarità dei materiali, Ecoplasteam investe risorse ed energie per lo sviluppo di un processo di riciclo di un materiale di scarto in un materiale plastico a sua volta riciclabile.
In quest’ottica, ECOPLASTEAM ha deciso di sviluppare e mantenere un “Sistema di Gestione” per gli aspetti relativi agli impatti ambientali, alla sostenibilità, alla qualità del prodotto e alla sicurezza e benessere delle persone coinvolte.
La gestione del percorso verso gli obiettivi e le ambizioni del progetto prendono a riferimento anche i principali standard internazionali (ISO) in termini di sistema di gestione per l’ambiente, la qualità e la sicurezza del lavoro.
ECOPLASTEAM si impegna quindi a proteggere l’ambiente, attraverso la prevenzione dell’inquinamento, con una prospettiva di ciclo di vita, ad eliminare per quanto possibile i fattori di pericolo e, comunque, a
ridurre i rischi di incidenti al massimo delle proprie possibilità tecniche ed organizzative.
ECOPLASTEAM si impegna inoltre al rispetto di tutti i propri obblighi di conformità, dei requisiti applicabili e di tutte le altre normative da essa sottoscritte.
Con la presente Politica, la ECOPLASTEAM fissa alcuni ambiti di intervento che si impegna a perseguire e riesaminare periodicamente:
➢ eliminare i rischi per i lavoratori, migliorando la sicurezza di macchine ed impianti, per le migliori condizioni di benessere delle persone;
➢ migliorare l’efficacia dei processi di informazione, formazione ed addestramento dei dipendenti e dei più stretti fornitori, migliorando la consapevolezza su cosa si sta facendo;
➢ migliorare l’efficienza e l’efficacia della risposta ad eventuali situazioni di emergenza interna o esterna;
➢ mantenere la sostenibilità ambientale dei prodotti e dei propri processi produttivi, considerando una prospettiva di ciclo di vita mediante analisi di tipo Life-Cycle-Assessment;
➢ ottimizzare i consumi energetici e di acqua richiesti dai processi di produzione;
➢ prendere atto delle principali indicazioni di mercato e delle esigenze delle “parti interessate”
➢ mantenere tutti i requisiti richiesti dalla certificazione di prodotto riciclato ReMade in Italy®, estendendola via-via a tutte le formulazioni richieste dai propri Clienti
➢ mantenere tutti requisiti richiesti dalla certificazione europea EuCertPlast come azienda di riciclo della plastica di scarto
➢ migliorare continuamente, ove possibile, la propria capacità di perseguire la soddisfazione del Cliente mediante controlli sui materiali in entrata ed in uscita dallo stabilimento;
➢ La Direzione di ECOPLASTEAM Spa si impegna altresì a perseguire un miglioramento continuo del proprio sistema di gestione aziendale per migliorare le prestazioni anche attraverso il coinvolgimento e la partecipazione dei lavoratori e dei fornitori.

Dove possibile, la Direzione identifica parametri e indicatori per il monitoraggio delle prestazioni negli ambiti sopra citati.

ECOPLASTEAM S.p.A.

 

27/03/2020